homepage lo studio the firm who we are chi siamo mappa email homepage where we are email homepage
Utilizzano i nostri servizi
Partners
STIR - Gestione Presenze
PARCO TURISTICO
MANUALE DEL LAVORO 2015
Imposta di Soggiorno
MANUALE DEL LAVORO 2013
Legge Regionale sul Turismo
MANUALE DEL LAVORO 2012
FORTI & MUSEI DELLA COSTA
e-book CODICE TURISMO
NAUTICA & FISCO
e-book QUALITA' DEL LAVORO
e-book TRAFF. MEDITERRANEO
Schema Normativo AIE
Privacy policy
Link
password
Come ottenere username e password






rassegna stampa novità fiscali scadenze fiscali circolari

Salvini: per me nessun limite al contante
Andrea Ducci - Corriere della Sera - pag. 14
Ieri all’assemblea di Confesercenti il vice premier Matteo Salvini ha conquistato i piccoli imprenditori annunciando il suo piano in materia di tasse e rimozione del tetto all’utilizzo del contante. Il disinnesco dell’aumento dell’Iva è stato già promesso da Di Maio. Salvini ha tratteggiato le misure per la c.d. pace fiscale. Riprendendo il contratto ‘giallo-verde’ il vice premier annuncia la riduzione delle tasse, già nel 2018 partirà la flat tax in primis per gli imprenditori per poi estendersi alle famiglie. I benefici della cedolare secca al 21% sulle locazioni delle abitazioni saranno estesi ai negozi. Spesometro e redditometro verranno aboliti. Dovrà essere invertito l’onere della prova a carico del contribuente. Sulle coperture delle misure annunciate non esistono stime. Salvini è convinto che le risorse arriveranno dai maggiori margini di manovra sui conti pubblici che Bruxelles dovrà concedere. La novità è la rimozione del tetto a 3mila euro all’utilizzo del contante nei pagamenti. Secondo Salvini non ci dovrebbe essere nessun limite alla spesa per denaro contante. (Ved. anche Il Sole 24 Ore: ‘Per le partite Iva subito Flat tax e cedolare secca sui negozi’ – pag. 2 e Italia Oggi: ‘Cedolare sugli affitti commerciali’ – pag. 40)
| copyright Studio Commercialista PIERGIORGIO BAROLDI | partita iva: 02803430277| site by metaping | admin |