homepage lo studio the firm who we are chi siamo mappa email homepage where we are email homepage
Utilizzano i nostri servizi
Partners
STIR - Gestione Presenze
PARCO TURISTICO
MANUALE DEL LAVORO 2015
Imposta di Soggiorno
MANUALE DEL LAVORO 2013
Legge Regionale sul Turismo
MANUALE DEL LAVORO 2012
FORTI & MUSEI DELLA COSTA
e-book CODICE TURISMO
NAUTICA & FISCO
e-book QUALITA' DEL LAVORO
e-book TRAFF. MEDITERRANEO
Schema Normativo AIE
Privacy policy
Link
password
Come ottenere username e password






rassegna stampa novità fiscali scadenze fiscali circolari

Il tardivo adempimento formale non fa perdere il diritto all’ecobonus
Massimo Romeo - Il Sole 24 Ore - pag. 23
Il contribuente che invia tardivamente la prescritta documentazione all’Enea non perde il diritto all’ecobonus. Basta dimostrare l’esecuzione dei lavori e le spese sostenute. E’ quanto si ricava dalla sentenza 2181/2018 della Commissione tributaria regionale Lombardia, depositata lo scorso 16 maggio, che dà continuità all’orientamento espresso dalle commissioni di merito milanesi, in tema di agevolazioni, circa la prevalenza della ‘sostanza sulla forma’. La questione controversa verteva intorno al mancato riconoscimento delle spese di riqualificazione energetica da cui scaturiva l’iscrizione a ruolo della maggiore imposta e l’emissione della cartella di pagamento oggetto d’impugnazione. La pretesa era fondata sul tardivo invio della documentazione all’Enea e sulla circostanza che l’agevolazione non spetti per gli interventi di ampliamento di edifici esistenti.
| copyright Studio Commercialista PIERGIORGIO BAROLDI | partita iva: 02803430277| site by metaping | admin |